Generalmente, il dolore acuto dura meno di sei mesi, e scompare quando la causa sottostante è stata trattata o è guarita. Il dolore viene definito cronico se invece dura da più di sei mesi, e in alcuni casi potrebbe durare per sempre.

Non importa di che tipo di dolore si soffra, è importante trovare il modo più efficace per curarlo o gestirlo. Il dolore è una condizione complessa che può influenzare in diversi modi. Oltre a sentirsi feriti nel corpo, il dolore può compromettere il benessere generale (fisico ed emotivo). Può far sentire soli o isolati, ansiosi o depressi. Può influenzare il lavoro, impedire di dormire bene o di mangiare, fino a interferire nei rapporti con la famiglia e gli amici.

Il dolore è una condizione medica che può e deve essere trattata al pari delle altre condizioni ma che a spesso il medico non può vedere o rilevare. Questo è il motivo per cui sta a noi chiedere aiuto al nostro medico.

Per poter definire la terapia contro il dolore più appropriata, è fondamentale descrivere il tipo di dolore in maniera particolareggiata; tanto più si informa il medico circa le caratteristiche del dolore e come influenza la nostra vita, tanto più sarà in grado di aiutarci, e potrà capire la causa che ha portato all’insorgenza del dolore. A tal proposito il nostro medico di famiglia può indirizzarci, quando necessario, dallo Specialista più adatto.

Terapia contro il dolore con i farmaci

Alleviare la sensazione fisica del dolore con i farmaci è un passo importante e diversi tipi di farmaci sono disponibili, alcuni con effetti più o meno efficaci da soggetto a soggetto. La personalizzazione della terapia mediante la cura della malattia che ha generato l’insorgenza del dolore e la scelta del giusto trattamento per il dolore, rappresentano il trattamento principale.

Bisogna sottolineare che, specialmente nei casi più complessi, la farmacoterapia è solo un aspetto della gestione del dolore. In realtà, gli studi scientifici dimostrano che la gestione stessa del dolore è più efficace quando si utilizza un approccio multidisciplinare che affronta anche le conseguenze emotive e comportamentali.